top of page

Segnaletica assente o poco visibile: La multa è nulla.

Per segnaletica verticale si intendono i cartelli stradali che l’ente titolare della strada deve collocare in modo da essere chiaramente visibili e leggibili dal conducente a una velocità media, secondo i limiti prescritti dal tratto specifico di strada, e tenuto conto di una vista ordinaria, tale cioè da consentire il positivo superamento dei test fisici per la patente o il conseguente rinnovo della stessa.

cadoneghe
S.R.307 Km.0+020 - Comune di Cadoneghe (PD)

Il Regolamento di esecuzione e di attuazione del Codice della strada prevede espressamente che per ciascun segnale deve essere garantito uno spazio di avvistamento tra il conducente ed il segnale stesso libero da ostacoli per una corretta visibilità. In tale spazio il conducente deve progressivamente poter percepire la presenza del segnale, riconoscerlo come segnale stradale, identificarne il significato e, nel caso di segnali sul posto, attuare il comportamento richiesto.


Si può parlare di segnaletica illegittima quando il segnale è inidoneo ad assolvere la funzione che gli è stata assegnata, in conseguenza di tale inidoneità l’automobilista – tenuto conto di una vista ordinaria (tale, cioè, da consentire il superamento dei test fisici per la patente o il rinnovo della stessa) – non è in grado di rispettare la norma prevista dal segnale.

cartelli
S.R.307 Km 6+000 - Comune Cadoneghe

Quello che dimostra la foto sopra pubblicata, dove si vede che il segnale che dovrebbe incidare il limite della velocità di 50 Km/h, è ruotato di 90° e pertanto risulta impossibile da vedere agli automobilisti. Limpida volontà di perseguire la sicurezza stradale. Codice della Strada - articolo 38 comma 7) "La segnaletica stradale deve essere sempre mantenuta in perfetta efficienza da parte degli enti o esercenti obbligati alla sua posa in opera e deve essere sostituita o reintegrata o rimossa quando sia anche parzialmente inefficiente o non sia piu' rispondente allo scopo per il quale e' stata collocata".


Tutti i segnali devono essere percepibili e leggibili sia di notte come di giorno. La visibilità notturna può essere assicurata con dispositivi di illuminazione propria per trasparenza o per rifrangenza con o senza luce portata dal segnale stesso. Tutti i segnali devono essere realizzati in modo da consentire il loro avvistamento su ogni tipo di viabilità ed in qualsiasi condizione di esposizione e di illuminazione ambientale.

cartelli
S.R.307 Km 7+000 - Comune di Cadoneghe

Quando la segnaletica stradale verticale non è visibile?

La segnaletica stradale verticale non è visibile, quindi, la multa elevata può essere impugnata mancando una responsabilità del conducente ad esempio quando il cartello stradale:

  1. è coperto, in tutto o in parte, dalla vegetazione tanto da non essere immediatamente percettibile dall’automobilista;

  2. è coperto da altri cartelli stradali che indicano prescrizioni diverse. In tale ipotesi l’accumulo dei cartelli con dimensioni, colori e messaggi differenti, può trarre in inganno il conducente del veicolo, che non percepisce immediatamente quali obblighi e divieti deve osservare;

  3. è stato scarabocchiato con spray e/o graffiti così che l’automobilista non è in grado di leggerlo e percepirne il contenuto;

  4. è stato spostato e rivolto da un altro lato della strada. Il segnale stradale, infatti, va posizionato nel senso di marcia del veicolo in modo da poter essere percepito immediatamente dal conducente;

  5. è stato scolorito, quindi, è divenuto illeggibile per l’azione degli agenti atmosferici (vedi la pioggia) e del sole: l’ente proprietario della strada deve curare la manutenzione della segnaletica stradale, conservandola sempre in buono stato;

  6. è stato spostato dal vento. Vedi il caso di un segnale stradale che è caduto a metà del palo al quale è ancorato a causa di un forte raffica di vento;

  7. non rispetta la distanza minima prescritta dalla legge per essere avvistato in tempo utile dall’automobilista.

cadoneghe
S.R.307 Km.7+057 - Comune di Cadoneghe

Segnaletica assente o illegittima? La multa è nulla.

Per dimostrare l’impossibilità di percepire correttamente il cartello ed il suo significato, pur adottando la diligenza del caso, è necessario fornire una prova dell’inidoneità del segnale a raggiungere il suo scopo.

In questo caso è opportuno datare la fotografia, infatti la semplice foto potrebbe essere facilmente contestata poiché non vi è certezza della data in cui la stessa è stata scattata. Questo significa che si deve dimostrare che in un dato momento il segnale presentava uno dei vizi che abbiamo indicato, per offrire questa prova è possibile scattare una foto al cartello con il quotidiano del giorno.

In caso di documentazione fotografica il consiglio è quello di scattare la foto quanto prima, poiché il cartello potrebbe essere regolarizzato in un momento successivo all’accertamento dell’infrazione.


La prova può essere fornita attraverso documentazione fotografica (in molti casi i Giudici hanno disposto l’annullamento della multa sulla base delle immagini estratte da Google Maps).




Comments


bottom of page